In inverno per via dei riscaldamenti accesi, dei vapori della cucina, per l’abitudine di tenere lo stendino in casa, l’umidità all’interno dell’abitazione aumenta.

Il vapore acqueo si accumula su finestre e pareti, comportando la formazione di condensa o muffa. L’aria diventa dannosa per la salute, poichè ricca di acari e polveri che possono causare allergie e problemi respiratori.

Per tutti questi motivi cambiare aria in casa è fondamentale, a maggior ragione in inverno, ma attenzione a non tenere le finestre aperte per troppo tempo: il vapore acqueo nell’aria, arrivando a contatto con la superficie fredda dei muri, potrebbe creare lo stesso uno strato di condensa.

Consigliamo dunque di arieggiare anche per soli cinque minuti, un paio di volte al giorno.

Per scongiurare poi il rischio che il riciclo dell’aria ostacoli il risparmio energetico della casa è preferibile puntare su infissi con un’ottima capacità di isolamento.

Gli infissi I Nobili isolano gli ambienti interni da quelli esterni per garantire quella stabilità termica e offrono la possibilità di implementare un sistema di microventilazione per garantire un perfetto ricambio d’aria degli ambienti.

Le finestre con microventilazione creano in casa un circolo virtuoso che serve ad evitare le dispersioni energetiche, ottimizzare i consumi e mantenere la qualità dell’aria in casa a livelli ottimali.

I vantaggi per acquistare infissi I Nobili

Bonus Barriere Architettoniche 75%
Il D.L. 212/2023 del 29.12.2023 ha modificato il perimetro degli interventi ammessi al Bonus Barriere Architettoniche 75%, eliminando la sostituzione delle finiture (pavimenti, porte, infissi esterni). A decorrere dal 30.12.2023 l’opzione per lo sconto in fattura/cessione del credito del Bonus Barriere Architettoniche 75%, rimane ammessa per gli interventi:

  • in edilizia non libera: se prima del 30.12.2023 risulti presentata la richiesta del titolo abilitativo;
  • in edilizia libera: se prima del 30.12.2023;
  • siano già iniziati i lavori;
  • o sia già stato stipulato un accordo vincolante tra le parti per la fornitura dei beni e dei servizi oggetto dei lavori corredato di ricevuta di bonifico di acconto sul prezzo.

Il Bonus Barriere Architettoniche rimane valido, con gli stessi tetti di spesa, fino al 31.12.2025 solo come detrazione IRPEF in 5 rate annuali di pari importo, per i soli interventi volti all’eliminazione delle barriere architettoniche aventi ad oggetto scale, rampe, ascensori, servoscala e piattaforme elevatrici.

Ecobonus/Bonus Ristrutturazioni
Per il 2024 confermati Ecobonus e Bonus Ristrutturazioni che permettono di detrarre il 50% della spesa in 10 anni come detrazione IRPEF.

Finanziamento
È possibile dilazionare il pagamento dell’acquisto in comode rate. Scopri come.

Cerca subito un rivenditore di serramenti I Nobili!

     

    PERCHÉ CERCHI NUOVI INFISSI?

    QUALE TIPOLOGIA DI INFISSO CERCHI?

     

    Ho letto e compreso le condizioni sulla Privacy Policy.