Uno degli elementi poco visibili, ma fondamentali, che influenzano l’estetica di una finestra sono le cerniere. Le cerniere a scomparsa sono quelle che raccolgono i maggiori consensi poiché sono completamente nascoste sotto la battuta dell’anta, risultando così invisibili sulla finestra.

Oltre ad una manutenzione e pulizia più semplici, le cerniere a scomparsa garantiscono anche un’elevata stabilità della finestra. Aggiungiamo che le finestre che utilizzano queste cerniere invisibili offrono una protezione antieffrazione uguale o superiore rispetto ai modelli con ferramenta standard.

Le cerniere a scomparsa rispondono soprattutto all’esigenza stilistica minimalista che piace tanto al mercato, rispettando la pulizia delle linee degli infissi contemporanei di design. Queste cerniere possono essere installate indifferentemente su finestre in PVC, legno e alluminio.

Si tratta dunque di una soluzione molto vantaggiosa per vari aspetti: soddisfano i gusti estetici più sofisticati, garantiscono una buona tenuta all’aria, offrono sicurezza, facilitano la pulizia della finestra.

Se state progettando un cambio infissi pensate all’opportunità di cerniere a scomparsa e informatevi sui possibili sgravi fiscali attuabili nel vostro specifico caso.

I vantaggi per acquistare infissi I Nobili

Bonus Barriere Architettoniche 75%
Il D.L. 212/2023 del 29.12.2023 ha modificato il perimetro degli interventi ammessi al Bonus Barriere Architettoniche 75%, eliminando la sostituzione delle finiture (pavimenti, porte, infissi esterni). A decorrere dal 30.12.2023 l’opzione per lo sconto in fattura/cessione del credito del Bonus Barriere Architettoniche 75%, rimane ammessa per gli interventi:

  • in edilizia non libera: se prima del 30.12.2023 risulti presentata la richiesta del titolo abilitativo;
  • in edilizia libera: se prima del 30.12.2023;
  • siano già iniziati i lavori;
  • o sia già stato stipulato un accordo vincolante tra le parti per la fornitura dei beni e dei servizi oggetto dei lavori corredato di ricevuta di bonifico di acconto sul prezzo.

Il Bonus Barriere Architettoniche rimane valido, con gli stessi tetti di spesa, fino al 31.12.2025 solo come detrazione IRPEF in 5 rate annuali di pari importo, per i soli interventi volti all’eliminazione delle barriere architettoniche aventi ad oggetto scale, rampe, ascensori, servoscala e piattaforme elevatrici.

Ecobonus/Bonus Ristrutturazioni
Per il 2024 confermati Ecobonus e Bonus Ristrutturazioni che permettono di detrarre il 50% della spesa in 10 anni come detrazione IRPEF.

Finanziamento
È possibile dilazionare il pagamento dell’acquisto in comode rate. Scopri come.

Cerca subito un rivenditore di serramenti I Nobili!

     

    PERCHÉ CERCHI NUOVI INFISSI?

    QUALE TIPOLOGIA DI INFISSO CERCHI?

     

    Ho letto e compreso le condizioni sulla Privacy Policy.