Serramenti di qualità sono complementi fondamentali per presentare nella giusta cornice una villa che si distingue per lusso ed eleganza. Nel caso delle ville le esigenze sono più complesse di quelle di un semplice appartamento, soprattutto in considerazione alle prestazioni termoacustiche e di sicurezza dei serramenti. Anche la capacità di rispondere ad esigenze stilistiche particolari sposta l’ago della bilancia della scelta degli infissi.

In una villa in stile moderno, sono perfetti infissi in alluminio con uno stile minimal e ottime prestazioni isolanti e acustiche, disponibili anche nella versione scorrevole con grandi vetrate.

Se la villa è in stile classico, potreste optare per un sistema misto in legno alluminio, che vantano contemporaneamente la resistenza dell’alluminio ed il calore del legno. Entrambe le soluzioni proposte hanno l’obiettivo di assicurare ottime prestazioni isolanti e al tempo stesso valorizzare la struttura e lo stile dell’edificio.

Essendo le ville di lusso più di altre abitazioni oggetto di interesse per i malintenzionati, è bene considerare anche la sicurezza dei serramenti, scegliendo sistemi capaci di proteggere dalle intrusioni. A tal proposito ricordiamo che gli infissi I Nobili offrono efficaci sistemi antieffrazione difficili da scardinare.

I vantaggi per acquistare infissi I Nobili

Bonus Barriere Architettoniche 75%
Il D.L. 212/2023 del 29.12.2023 ha modificato il perimetro degli interventi ammessi al Bonus Barriere Architettoniche 75%, eliminando la sostituzione delle finiture (pavimenti, porte, infissi esterni). A decorrere dal 30.12.2023 l’opzione per lo sconto in fattura/cessione del credito del Bonus Barriere Architettoniche 75%, rimane ammessa per gli interventi:

  • in edilizia non libera: se prima del 30.12.2023 risulti presentata la richiesta del titolo abilitativo;
  • in edilizia libera: se prima del 30.12.2023;
  • siano già iniziati i lavori;
  • o sia già stato stipulato un accordo vincolante tra le parti per la fornitura dei beni e dei servizi oggetto dei lavori corredato di ricevuta di bonifico di acconto sul prezzo.

Il Bonus Barriere Architettoniche rimane valido, con gli stessi tetti di spesa, fino al 31.12.2025 solo come detrazione IRPEF in 5 rate annuali di pari importo, per i soli interventi volti all’eliminazione delle barriere architettoniche aventi ad oggetto scale, rampe, ascensori, servoscala e piattaforme elevatrici.

Ecobonus/Bonus Ristrutturazioni
Per il 2024 confermati Ecobonus e Bonus Ristrutturazioni che permettono di detrarre il 50% della spesa in 10 anni come detrazione IRPEF.

Finanziamento
È possibile dilazionare il pagamento dell’acquisto in comode rate. Scopri come.

Cerca subito un rivenditore di serramenti I Nobili!

     

    PERCHÉ CERCHI NUOVI INFISSI?

    QUALE TIPOLOGIA DI INFISSO CERCHI?

     

    Ho letto e compreso le condizioni sulla Privacy Policy.