Il Colore Pantone dell’Anno 2024 è la tonalità Peach Fuzz, una tonalità di pesca che ci porta in un luogo tranquillo che influenza positivamente il benessere. Questo colore, dolce e leggero, introduce lo spirito della modernità anche nell’estetica della casa, portando armonia e pace, con uno stile unico e di design.

Gli interior designers consigliano un soggiorno minimalista con grandi finestre panoramiche e mobili bianchi per ottenere uno spazio elegante e moderno in cui inserire dettagli di questa tonalità di rosa che incontra l’arancione.

Accessori come cuscini, tende e tappeti color Peach Fuzz si accostano perfettamente a serramenti dai colori naturali, contribuendo a comporre una piacevole atmosfera. La combinazione di questa delicata tonalità con i materiali naturali, come il legno, aggiunge leggerezza e intimità agli interni.

Particolarmente consigliati sono i rivestimenti wood sense; le nuove finiture degli infissi Marchese Hybrid de I Nobili che offrono un innovativo rivestimento interno capace di emulare la texture e il tatto del legno, una soluzione che coniuga la bellezza del legno e la durabilità dell’alluminio.

La rivoluzione del Peach Fuzz nell’interior design è appena iniziata e avrete modo di sperimentarne le caratteristiche benefiche sull’umore, rilassando corpo e mente. Progettate la giusta fusione tra il colore dell’anno e il colore delle vostre finestre in modo da creare ambienti accoglienti e rilassanti.

I nostri rivenditori sono a tua disposizione per consigliarti il miglior colore da abbinare al Peach Fuzz, ma visitare il loro punto vendita vi darà anche l’occasione di approfondire la possibilità di approfittare di sgravi fiscali applicabili al vostro specifico caso.

I vantaggi per acquistare infissi I Nobili

Bonus Barriere Architettoniche 75%
Il D.L. 212/2023 del 29.12.2023 ha modificato il perimetro degli interventi ammessi al Bonus Barriere Architettoniche 75%, eliminando la sostituzione delle finiture (pavimenti, porte, infissi esterni). A decorrere dal 30.12.2023 l’opzione per lo sconto in fattura/cessione del credito del Bonus Barriere Architettoniche 75%, rimane ammessa per gli interventi:

  • in edilizia non libera: se prima del 30.12.2023 risulti presentata la richiesta del titolo abilitativo;
  • in edilizia libera: se prima del 30.12.2023;
  • siano già iniziati i lavori;
  • o sia già stato stipulato un accordo vincolante tra le parti per la fornitura dei beni e dei servizi oggetto dei lavori corredato di ricevuta di bonifico di acconto sul prezzo.

Il Bonus Barriere Architettoniche rimane valido, con gli stessi tetti di spesa, fino al 31.12.2025 solo come detrazione IRPEF in 5 rate annuali di pari importo, per i soli interventi volti all’eliminazione delle barriere architettoniche aventi ad oggetto scale, rampe, ascensori, servoscala e piattaforme elevatrici.

Ecobonus/Bonus Ristrutturazioni
Per il 2024 confermati Ecobonus e Bonus Ristrutturazioni che permettono di detrarre il 50% della spesa in 10 anni come detrazione IRPEF.

Finanziamento
È possibile dilazionare il pagamento dell’acquisto in comode rate. Scopri come.

Cerca subito un rivenditore di serramenti I Nobili!

     

    PERCHÉ CERCHI NUOVI INFISSI?

    QUALE TIPOLOGIA DI INFISSO CERCHI?

     

    Ho letto e compreso le condizioni sulla Privacy Policy.