Sostituisci i tuoi vecchi infissi grazie alla detrazione fiscale del 50%

Alla burocrazia ci pensiamo noi

SCOPRI COME

Cosa sono e vantaggi
dei bonus infissi.

Lo Stato italiano, con l’Ecobonus e il Bonus Ristrutturazione, promuove tutte le iniziative di riqualificazione edilizia che:

  • Aumentano l’efficienza energetica degli edifici, riducendo gli sprechi di energia.
  • Rendono le abitazioni più moderne e confortevoli.
  • Rimuovono le barriere architettoniche.

TROVA RIVENDITORE

Acquistando le nuove finestre I Nobili, potrai recuperare il 50% della spesa sostenuta in 10 anni, detraendo l'importo dalla tua dichiarazione dei redditi.

Le differenze.

Bonus Ristrutturazione 50%

Il Bonus Ristrutturazione del 50% può essere richiesto per i lavori di ristrutturazione edilizia effettuati entro il 31 dicembre 2024. Gli interventi coperti da questo incentivo statale includono:

  • Sostituzione di serramenti, portoncini e porte blindate
  • Installazione di schermature solari

Il limite di spesa previsto è di 96.000 euro mentre la scadenza è fissata al 31 dicembre 2024.

Ecobonus 50%

L’Ecobonus del 50% è concesso per interventi di riqualificazione energetica degli edifici esistenti. In particolare, rientrano nel bonus:

  • Sostituzione di serramenti, portoncini e porte blindate
  • Installazione di schermature solari

Il limite di detrazione previsto è di 60.000 euro, con scadenza fissata al 31 dicembre 2024.

Cambia le tue vecchie finestre.
Pensiamo noi a tutto.

Trova il rivenditore I Nobili a te più vicino e scopri tutti i dettagli degli incentivi. I nostri punti vendita si occuperanno di fornire tutte le informazioni necessarie e di gestire l’intero iter burocratico

TROVA RIVENDITORE

Compila il form per trovare il rivenditore più vicino.

Incentivi validi fino al 31/12/24.

     

    PERCHÉ CERCHI NUOVI INFISSI?

    QUALE TIPOLOGIA DI INFISSO CERCHI?

     

    Ho letto e compreso le condizioni sulla Privacy Policy.

    Bonus Barriere Architettoniche 75%
    Il D.L. 212/2023 del 29.12.2023 ha modificato il perimetro degli interventi ammessi al Bonus Barriere Architettoniche 75%, eliminando la sostituzione delle finiture (pavimenti, porte, infissi esterni). A decorrere dal 30.12.2023 l’opzione per lo sconto in fattura/cessione del credito del Bonus Barriere Architettoniche 75%, rimane ammessa per gli interventi:

    • in edilizia non libera: se prima del 30.12.2023 risulti presentata la richiesta del titolo abilitativo;
    • in edilizia libera: se prima del 30.12.2023;
    • siano già iniziati i lavori;
    • o sia già stato stipulato un accordo vincolante tra le parti per la fornitura dei beni e dei servizi oggetto dei lavori corredato di ricevuta di bonifico di acconto sul prezzo.

    Il Bonus Barriere Architettoniche rimane valido, con gli stessi tetti di spesa, fino al 31.12.2025 solo come detrazione IRPEF in 5 rate annuali di pari importo, per i soli interventi volti all’eliminazione delle barriere architettoniche aventi ad oggetto scale, rampe, ascensori, servoscala e piattaforme elevatrici.

    Ecobonus/Bonus Ristrutturazioni
    Per il 2024 confermati Ecobonus e Bonus Ristrutturazioni che permettono di detrarre il 50% della spesa in 10 anni come detrazione IRPEF.

    Finanziamento
    È possibile dilazionare il pagamento dell’acquisto in comode rate. Scopri come.

    Cambia le finestre senza stress.
    Acquista in comode rate.

    SCOPRI COME

    Acquista nuovi serramenti in comode rate

    SCOPRI COME