TENUTA ALL’ACQUA

La norma di riferimento è: UNI EN 12208.

La classificazione prevede 9 classi: da 1A a 9A (la più alta). Quando si superano i valori della classe 9, la prestazione viene indicata con la lettera E, associata al valore della pressione applicata (es. E750).

Con l’esame di tenuta all’acqua si verifica la capacità del serramento d’impedire infiltrazioni d’acqua sotto l’azione di una pressione differenziale tra interno ed esterno.La prova prevede che venga irrorata sulla superficie totale del serramento una determinata quantità d’acqua attraverso degli spruzzatori, inizialmente ad una pressione di 0 Pascal (classe 1), per poi aumentare fino a una pressione di 600 Pascal (classe 9, simulando la pioggia con raffiche di vento fino a 113 km/ora).

COSA SIGNIFICA?
Il superamento del test garantisce l’assenza d’infiltrazioni d’acqua anche in caso di pioggia intensa accompagnata da raffiche di vento. Si evitano danni sui davanzali e sui pavimenti di legno o di altro materiale delicato, moquette o tappeti.